Project

General

Profile

Segnalazione #573

Cups_locale non è possibile gestirlo da utente di rete abilitato come "lpadmin"

Added by Andrea Padovan almost 4 years ago. Updated over 3 years ago.

Status:
Risolto
Priority:
Normale
Start date:
07/26/2018
Due date:
% Done:

0%


Description

ciao Paolo e nucleo FUSS,
ho notato che per installare stampante in locale (collegate con cavo USB) o di rete, un qualsiasi utente di rete abilitato come "lpadmin" non lo può fare , almeno che non si inserisca la Pasword di root del client.
Questo significa che mentre prima tutti i professori erano abilitati come utenti "lpadmin" ed autonomi nel gestire eventualmente le stampanti nei loro laboratori (senza chiamare il referente / o fare chiamare il tecnico) , ora possono farlo solo se comunicata loro la PW di root del client.
Questo con la vecchia disto non avveniva.
Si potrebbe tornare al vecchio modus-operandi? Semplificherebbe il lavoro a tutti. Grazie . Andrea

Associated revisions

Revision bfa5d3c5 (diff)
Added by Elena Grandi almost 4 years ago

Allow users in lpadmin to configure printers. refs: #573

History

#1 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

  • Assignee changed from RIPARTIZIONE 9 to Simone Piccardi

Chiedo di ispezionare questo problema che abbiamo riscontrato, in coda agli altri sviluppi.

#2 Updated by Simone Piccardi almost 4 years ago

Ho appena provato a riprodurlo coi seguenti passi:

  1. Creato utente operat sul fuss-server via octonet
  2. aggiunto al utente operat sul fuss-server il "permesso" lpadmin via octonet
  3. andato su un client e verificato (con id operat) che avesse ottenuto il gruppo lpadmin
  4. eseguito login da lightdm dell'utente operat
  5. aperto firefox su localhost:631
  6. da administration premuto su add printer
  7. alla richiesta di autenticazione inseriti utente (operat) e password
  8. proseguito con successo la configurazione di una stampante virtuale PDF

alla fine della procedura la stampante è stata creata correttamente, quindi non mi è chiaro cosa non abbia funzionato nel caso indicato, la gestione di CUPS su un PC locale non è cambiata.

#3 Updated by Simone Piccardi almost 4 years ago

  • Assignee changed from Simone Piccardi to Andrea Padovan

#4 Updated by Andrea Padovan almost 4 years ago

  • Assignee changed from Andrea Padovan to Paolo Dongilli

Io ho fatto il test facendo

1) loghin con utente ldap (già abilitato "lpadmin")
2) Aperto l'applicazione "Impostazioni di stampa"
3) Eliminare / Creare nuova stampante reale (non PDF che io elimino perchè mai utilizzata da nessuno) /modificare le Impostazioni del Server di Stampa da menù.

Con il punto 3. vien chiesta la password di root ogni qualvolta si richiede un cambiamento.

Questa è l'operazione che fa un referente a scuola con delle conoscenze base per installare una stampante.
Questo lo ha notato anche Piergiorgio Cemin (se non sbaglio) lo stesso giorno che ho aperto il tichet.

Per nucloeo FUSS e Paolo DONGILLI:
Secondo le richieste fatte a giugno io no dovrei più seguire l'iter dei ticket.
Io dovrei aprirli e darli in carico al NUCLEO FUSS (con le dovute e giuste spiegazioni) e attendere la soluzione di Truelite e vostra comunicazione
Confermi? Altrimenti ne dobbiamo discutere privatamente

Intanto Grazie. Andrea

#5 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

Andrea Padovan ha scritto:

Per nucloeo FUSS e Paolo DONGILLI:
Secondo le richieste fatte a giugno io no dovrei più seguire l'iter dei ticket.
Io dovrei aprirli e darli in carico al NUCLEO FUSS (con le dovute e giuste spiegazioni) e attendere la soluzione di Truelite e vostra comunicazione
Confermi? Altrimenti ne dobbiamo discutere privatamente

Appunto Andrea, il ticket non doveva tornare a te se non dopo la soluzione per verifica e chiusura da parte tua.

#6 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

  • Assignee changed from Paolo Dongilli to Simone Piccardi

Va fatta una verifica non con con interfaccia web di CUPS sul client ma con l'applicativo Impostazioni di stampa.

#7 Updated by Simone Piccardi almost 4 years ago

  • Assignee changed from Simone Piccardi to Paolo Dongilli

Il problema è del pacchetto system-config-printer di Debian, che non funziona come dovrebbe. Ho verificato che i permessi di sistema per l'utente sono corretti, ed anche usando il comando lpadmin un qualunque utente nel gruppo lpadmin può aggiungere una stampante:

prova@fussclient:~$ id 
uid=1001(prova) gid=1001(prova) gruppi=1001(prova),117(lpadmin)
prova@fussclient:~$ /usr/sbin/lpadmin  -p prova -E -v ipp://proxy:631/prova 
prova@fussclient:~$ lpstat -v
dispositivo per prova: ipp://proxy:631/prova
prova@fussclient:~$ /usr/sbin/lpadmin  -x prova
prova@fussclient:~$ lpstat -v
lpstat: Nessuna destinazione aggiunta.

Il problema si verifica indipendentemente dall'essere associati al server e anche per utenti locali (come quello dell'esempio precedente).

Ho fatto verifiche su altre distribuzioni più recenti di stretch, ed il pacchetto funziona regolarmente. Per questo a parte provare un backport di un pacchetto più recente non vedo soluzioni più immediate.

Riassegno a Paolo, visto che l'unico gruppo che vedo dall'interfaccia è RIPARTIZIONE 9 e non saprei a chi chiedere ulteriori. Se mi aggiornate sul workflow da tenere la prossima volta evito di riassegnare alla persona sbagliata.

#8 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

  • Assignee changed from Paolo Dongilli to Andrea Padovan

Il problema sussiste anche nella versione 1.5.11 del pacchetto system-config-printer per Debian presente in testing/buster/sid. Pertanto l'unica soluzione viabile (in attesa che il bug venga corretto nel pacchetto) è che anche i referenti usino l'interfaccia web di CUPS che verrà opportunamente documentata nella fuss-tech-guide e linkata nella fuss-referent-guide. Durante i corsi per referenti a fine a gosto ed a settembre verrà mostrato l'utilizzo della webapp di CUPS.

#9 Updated by Andrea Padovan almost 4 years ago

  • Assignee changed from Andrea Padovan to RIPARTIZIONE 9

no riesco più a seguire i ticket.
Per Paolo Dongilli: vedi mail appena mandata. grazie. Andrea

#10 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

  • Project changed from 43 to fuss-client

#11 Updated by Paolo Dongilli almost 4 years ago

  • Assignee changed from RIPARTIZIONE 9 to Paolo Dongilli
  • Priority changed from Alta to Normale

Fare segnalazione upstream che system-config-printer non è utilizzabile da utenti del gruppo lpadmin ma solo da root.

#12 Updated by Elena Grandi almost 4 years ago

Per completezza, segnalo che la cosa è tracciata in debian sul bug https://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=698504

#13 Updated by Elena Grandi almost 4 years ago

  • Status changed from Nuovo to In elaborazione
  • Assignee changed from Paolo Dongilli to Elena Grandi

Quel bug sembra indicare una soluzione: la provo

#14 Updated by Elena Grandi almost 4 years ago

  • Status changed from In elaborazione to Commenti
  • Assignee changed from Elena Grandi to Paolo Dongilli

Ho appena pubblicato fuss-client 9.0.17 che aggiunge il file /etc/polkit-1/localauthority/10-vendor.d/org.opensuse.cupspkhelper.pkla come suggerito nel bug debian citato sopra; sulle macchine già configurate è necessario lanciare fuss-client -U per applicare la modifica.

Ho fatto un test locale aggiungendo una stampante dall'interfaccia grafica di Impostazione di stampa e non mi è stata richiesta password di root. Sarebbe meglio se poteste fare un test anche voi prima di pubblicizzare come risolta la cosa (la mia stampante poi non stampa, ma sospetto che sia in quanto stampante di rete su una rete diversa da quella del fuss-client, con un paio di passaggi in mezzo, e non vorrei perdere tempo a debuggare una situazione irrealistica).

#15 Updated by Paolo Dongilli over 3 years ago

  • Status changed from Commenti to Risolto

Also available in: Atom PDF