Project

General

Profile

Configurazione telefoni Grandstream Budgetone 201

Questa pagina si applica ai telefoni Grandstream modello Budge Tone 201. I telefoni vengono forniti con impostazioni di fabbrica che prevedono l'assegnazione di un indirizzo IP in DHCP ed hanno come password preimpostate per i compiti amministrativi, da inserire dall'interfaccia web, la parola .

Per ottenere l'indirizzo IP assegnato al telefono (da utilizzare poi in un browser) si deve utilizzare il tastino MENU posto nella parte superiore del telefono, appena sotto il display. Questo farà comparire le varie impostazioni del telefono, numerate progressivamente (con un numero fra parentesi quadre), quello che si otterrà sara una scritta del tipo: . A questo punto basterà usare i tasti con le frecce (a sinistra del tasto MENU) per vedere le altre impostazioni andando avanti ed indietro nella lista.

Con il tasto della freccia in basso si potrà allora posizionarsi sulla seconda impostazione, che è appunto quella relativa all'indirizzo IP, comparirà allora una scritta del tipo: , a questo punto premendo di nuovo sul tasto MENU comparirà l'indirizzo IP in forma dotted decimal (con gli zeri scritti esplicitamente), una volta annotato lo si potrà usare nel browser, ottenendo la seguente schermata di login:

Una volta immessa la password si verrà portati nella seguente schermata di amministrazione generale:

Da cui si potrà cambiare la password di amministrazione. In questa pagina l'unica altra impostazione da cambiare è quella relativa al server NTP, evidenziata nella seguente figura:

Una volta effettuate queste impostazioni si potrà farle memorizzare al telefono andando in fondo alla pagina e premendo sul pulsante Update. questo ci porterà sulla seguente schermata, che consente di riavviare il telefono per fagli usare le nuove impostazioni:

In genere conviene riavviare il telefono solo dopo aver cambiato tutte le impostazini di tutte le sezioni, che sono quelle illustrate nei link in testa ad ogni pagina (STATUS, BASIC SETTINGS, ADVANCED SETTINGS, ACCOUNT). Le altre impostazioni da effettuare riguardano la sezione ACCOUNT, cui si accede dal relativo link, e che à nella forma seguente:

Qui si devono impostare le proprietà dell'account SIP, che devono corrispondere a quelle inserite dentro il file , ed in particolare dovranno corrispondere le voci SIP User ID: (al valore della chiave in ) e la voce Authenticate Password: al valore della chiave (al valore della chiave in ) (la password che si è impostata per l'account in fase di creazione dello stesso sul server). Si tenga presente che il valore di questa password non viene mai mostrato dall'interfaccia quando si osserva la pagina e che nell'immissione al posto dei caratteri vengono mostrati dei pallini. Per coerenza si impostino poi anche le voci Account Name: e Name:

E' inoltre essenziale immettere alla voce SIP Server: l'indirizzo IP del server Asterisk locale, che sarà contattato dal telefono per la registrazione. Una seconda serie di configurazioni riguarda invece i codec di compressione da utilizzare per la comunicazione, per evitare problemi di compatibilità con Asterisk e con altri telefoni VoIP è opportuno restringere i codec utilizzati soltanto a PCMU, PCMA e GSM (corrispondenti ai codec , e di Asterisk). Questo si fa sul fondo della pagina, con una impostazione simile a quella illustrata nella figura seguente:

Infine è utile impostare l'invio dei toni di segnalazione (i DTFM) direttamente via protocollo SIP, per questo occorre impostare nella pagina la voce Send DTMF: spuntando soltanto la casella via SIP INFO, come illustrato nella figura seguente:

Completate le impostazioni le si dovranno far registrare al telefono premendo il pulsante Update in fondo alla pagina come fatto per le impostazioni della sezione ADVANCED SETTINGS e di nuovo verrà mostrata la pagina per il reboot. Anche in questo caso conviene non riavviare il telefono dovendo completare le impostazioni della sezione BASIC SETTINGS.

Le ultime configurazioni si effettuano nella sezione BASIC SETTINGS (cui accedere dal rispettivo link), da dove deve essere disabilitato l'uso del DHCP ed impostato un indirizzo IP statico (si verifichi che questo non sia utilizzato e che non ricada nell'intervallo di indirizzi usato dal DHCP), inoltre si dovrà anche impostare il fuso orario. Un esempio di configurazione è illustrato nella pagina seguente:

Di nuovo ci si ricordi di registrare le nuove impostazioni con il pulsante Update in fondo alla pagina. a questo punto si potrebbe anche eseguire il riavvio del telefono, sarà comunque opportuno ricontrollare le impostazioni prima di farlo, nel caso ci si fosse dimenticati di registrarle, o ci fosse qualche errore. Per questo basta usare i link in testa alla pagina.

Una volta che si sia sicuri delle impostazioni si potrà riavviare il telefono con il pulsante Reboot presente in fondo ad ogni pagina (insieme a Update e Cancel). Ci verrà presentata una pagina che riporta un collegamento alla pagina di login da cliccare dopo una trentina di secondi. Si tenga presente però che se si è cambiato l'indirizzo IP assegnato al telefono rimuovendo il DHCP questo non potrà funzionare.

BT201-Account.png View (127 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:58 PM

BT201-AdminBottom.png View (119 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:58 PM

BT201-AdminSett.png View (145 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:58 PM

BT201-BasicSett.png View (107 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:58 PM

BT201-Codec.png View (137 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:59 PM

BT201-DTFM.png View (160 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:59 PM

BT201-Login.png View (45.6 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:59 PM

BT201-NTP.png View (114 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:59 PM

BT201-Reboot.png View (58.2 KB) Elena Grandi, 03/16/2017 02:59 PM