Progetto

Generale

Profilo

Segnalazione #778

Limitazione 200 caratteri valori host

Aggiunto da Marco Marinello 4 mesi fa. Aggiornato 4 mesi fa.

Stato:
Rifiutato
Priorità:
Normale
Assegnato a:
Inizio:
18-03-2019
Scadenza:
% completato:

0%


Descrizione

Lavorando su #764 mi sono accorto che la tabella sqlite in /var/lib/octofussd/octofussd.sqlite ha un limite al campo `value` della tabella `host_components` di 200 caratteri. Si può aumentare a più o meno 10.000?


Segnalazioni correlate

correlata a octofuss-client - Segnalazione #764: Invio dati /etc Commenti 21-02-2019

Cronologia

#1 Aggiornato da Paolo Dongilli 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da Paolo Dongilli a TRUELITE

#2 Aggiornato da Simone Piccardi 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da TRUELITE a Paolo Dongilli

Non vedo la necessità (facendo riferimento ai dati indicati in #763) di salvare la lista dei file modificati dentro il DB. Mi è anche poco chiaro lo scopo del tutto.

#3 Aggiornato da Marco Marinello 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da Paolo Dongilli a Simone Piccardi

I tecnici vogliono uno strumento efficacie e veloce di diagnosi. Ad es. se vengono avvertiti del fatto che il dhcp abbia smesso di funzionare, entrano in OctoMon e se vedono che la configurazione è stata committata di recente indagano prima quello.

#4 Aggiornato da Simone Piccardi 4 mesi fa

Marco Marinello ha scritto:

I tecnici vogliono uno strumento efficacie e veloce di diagnosi. Ad es. se vengono avvertiti del fatto che il dhcp abbia smesso di funzionare, entrano in OctoMon e se vedono che la configurazione è stata committata di recente indagano prima quello.

Non mi pare che caricare il database di dati che sono già mantenuti altrove abbia molto senso, al più basta salvare data e ID del commit, non la lista dei file, o anche semplicemente ottenerli al volo con una richiesta.

Comunque per il funzionamento di etckeeper i commit vengono fatti alla fine di un apt-upgrade, se han fatto modifiche in locale e non ci sono stati aggiornamenti i cambiamenti non li vedi se non vai sopra la macchina, cosa che comunque se non funziona qualcosa è la prima cosa da fare (perché prima di guardare i cambi di configurazione si guarda se il programma gira, e se non gira cosa dicono i log).

#5 Aggiornato da Simone Piccardi 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da Simone Piccardi a Paolo Dongilli

#6 Aggiornato da Marco Marinello 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da Paolo Dongilli a Simone Piccardi

Simone Piccardi ha scritto:

Non mi pare che caricare il database di dati che sono già mantenuti altrove abbia molto senso, al più basta salvare data e ID del commit, non la lista dei file,

Renderebbe la feature inutile: sapere che c'è stato un upgrade senza sapere cos'ha modificato serve a poco (soprattutto considerando che i server non hanno upgrade automatici tranne gli unattended e gli aggiornamenti derivano quindi sempre da azione umana).

o anche semplicemente ottenerli al volo con una richiesta.

Non è possibile da OctoMon.

Comunque per il funzionamento di etckeeper i commit vengono fatti alla fine di un apt-upgrade, se han fatto modifiche in locale e non ci sono stati aggiornamenti i cambiamenti non li vedi se non vai sopra la macchina,

Si possono abilitare i daily autocommit se non lo sono già.

cosa che comunque se non funziona qualcosa è la prima cosa da fare (perché prima di guardare i cambi di configurazione si guarda se il programma gira, e se non gira cosa dicono i log).

Comunque questo ticket è per modificare il DB, la feature è già stata discussa ed ha i suoi ticket dedicati.

#7 Aggiornato da Simone Piccardi 4 mesi fa

  • Assegnato a modificata da Simone Piccardi a Paolo Dongilli

Marco Marinello ha scritto:

Simone Piccardi ha scritto:

Non mi pare che caricare il database di dati che sono già mantenuti altrove abbia molto senso, al più basta salvare data e ID del commit, non la lista dei file,

Renderebbe la feature inutile: sapere che c'è stato un upgrade senza sapere cos'ha modificato serve a poco (soprattutto considerando che i server non hanno upgrade automatici tranne gli unattended e gli aggiornamenti derivano quindi sempre da azione umana).

Per sapere cosa è stato modificato basta collegarsi e guardare, cosa da fare comunque in caso di problemi.

o anche semplicemente ottenerli al volo con una richiesta.

Non è possibile da OctoMon.

Basta renderlo tale.

Cosa che significa comunque modificare una istanza di un programma e non tutte quelle di tutti i fuss-server, ed è quello che se questa necessità è davvero così rilevante, è preferibile fare.

cosa che comunque se non funziona qualcosa è la prima cosa da fare (perché prima di guardare i cambi di configurazione si guarda se il programma gira, e se non gira cosa dicono i log).

Comunque questo ticket è per modificare il DB, la feature è già stata discussa ed ha i suoi ticket dedicati.

La mia valutazione è che la modifica richiesta ha un costo che non corrisponde ad beneficio significativo.

Dopo di che lascio la valutazione a chi è responsabile del progetto se vale la pena usare le risorse per questo o per altro.

#8 Aggiornato da Paolo Dongilli 4 mesi fa

  • Stato modificata da Nuovo a Rifiutato
  • Assegnato a modificata da Paolo Dongilli a Marco Marinello

Sospendo questa richiesta di modifica per una questione di priorità e valutazione costi/benefici.

#9 Aggiornato da Marco Marinello 4 mesi fa

Esporta su Atom PDF